ottobre

15

New Releases of Aarit: v1.0.3

Con l’autunno cominciano a cadere le foglie ed arrivano le relase più fredde. Questa di release è poi freddissima grazie all’implementazione tanto odiata dagli avventurieri. Ancora oggi capita di ascoltare in taverna le irose grida di chi è finito in DeathTrap.

Veniamo come ormai consuetudine alla descrizione più dettagliata dell’ultima fatica del coder:

  • Sconfitto dall’alacre lavoro di coders, builders, administrators il bug della pagina bianca. Troppe volte si era sul punto di dichiarare la sua morte ma c’è sempre stato qualche rituale che lo resuscitava. Ora, uniti per il bene della nostra sanità mentale, l’abbiamo debellato definitivamente ed esiliato su altri mud!
  • Arriva in Aarit il primo segno della civiltà: il vil danaro. Anche noi ora potremo essere preda di guerre, violenze, ingiustizie e di tutti gli altri splendidi effetti che il denaro porta con sé. Inoltre è concesso di battere moneta ai builder per amplificare la violenza insinuando gelosie intravalutarie.
  • Si apre il primo concorso della neonata zecca del Nakilen per la scelta della prima effige da raffigurare sulle monete! Maggiori dettagli nei volantini distribuiti in tutte le città!
  • Nuova feature per i contenitori apribili una sola volta OPEN_ONE_TIME; schiere di farmacisti ora stan già progettando blister sterili per il vigorilla!
  • Restyling del sistema PLANTS, con possibilità di differenziare fra semi frutti fiori; piante annuali, perenni; coltivazioni anche in vaso per non perdere d’occhio mai la propria creatura.
  • Ora morire non sarà più così difficile neppure all’esploratore più sbadato che con gioiosa disinvoltura potrà infilarsi nelle nuove DeathTraps. Accorrete numerosi; solo fino ad esaurimento scorta!
  • Per la gioia di builder e tester ora il boot di aarit non sarà più lungo di un caffè!
  • Risolto il baco dell’assegnazione dei punti e delle caratteristiche dei personaggi.

Il Mud di Aarit: www.aarit.it

RSS Feed

« | »